Senigallia Atto

Sostituzione dei due consiglieri membri del Comitato per la bandiera blu

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2013/16 del 13 febbraio 2013

Presentazione
Approvazione
13.2.2013

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 16 
Seduta del 13/02/2013
OGGETTO:	COMITATO COMUNALE "BANDIERA BLU D'EUROPA" - SOSTITUZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO COMUNALE
L’anno duemilatredici addì tredici del mese di febbraio alle ore 16:30  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Allegrezza Elisabetta*-17 Marcantoni Fabrizio-*2 Angeletti Margherita *-18 Marcellini Massimo*-3 Antonacci Monica-*19 Mazzarini Alessandro*-4 Battisti Paolo-*20 Monachesi Enzo*-5 Brucchini Adriano*-21 Paradisi Roberto-*6 Bucari Simonetta*-22 Pergolesi Enrico*-7 Bucci Vania*-23 Perini Maurizio-*8 Cameruccio Gabriele*-24 Quagliarini Luciano-*9 Cicconi Massi Alessandro-*25 Ramazzotti Ilaria*-10 Donatiello Giulio*-26 Rebecchini Luigi C.D.-*11 Fiore Mario*-27 Rimini Enrico*-12 Giacchella Massimiliano*-28 Romano Dario*-13 Girolametti Carlo*-29 Salustri Maurizio*-14 Gregorini Mauro*-30 Sardella Simeone-*15 Mancini Roberto-*31 Sartini Oliviano*-16 Mangialardi Maurizio-*T O T A L E     P R E S E N T I    N° 20

 Shamsuddin BhuiyanConsigliere Straniero Aggiunto-* Md Abdur KaiumConsigliere Straniero Aggiunto*-
Sono altresì presenti gli assessori: Campanile Gennaro, Ceresoni Simone, Meme' Maurizio, Paci Francesca Michela, Schiavoni Stefano, Volpini Fabrizio.
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Enzo Monachesi nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano 
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Mazzarini Alessandro; 2° Pergolesi Enrico;  3° Angeletti Margherita .
Il Presidente del Consiglio MONACHESI enuncia l’argomento iscritto al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari relativo a: COMITATO COMUNALE "BANDIERA BLU D'EUROPA" - SOSTITUZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO COMUNALE.
Vi metto al corrente che la Conferenza capigruppo non ha un accordo, quindi si procederà sotto forma di voto con due collegi separati, cioè la maggioranza voterà il proprio rappresentante e la minoranza voterà il proprio rappresentante. Diamo la parola al Vice Sindaco prego.

Il Vice Sindaco MEMÈ: Questa proposta di delibera riguarda la sostituzione di due consiglieri che fanno parte del Comitato per la bandiera blu. La bandiera blu è un alto riconoscimento di cui la nostra città si fregia da tantissimi anni, il Comitato è stato costituito con una delibera della Giunta del 2010 e di esso fanno parte anche due rappresentanti del Consiglio comunale, quindi questo è un atto formale. È chiaro che questo Comitato non ha una azione operativa, ma è un comitato che agisce per quanto riguarda l’oggettività della bandiera blu e quindi a seguito delle dimissioni dei due Consiglieri si ripropone la nomina di altri due consiglieri.

Si dà atto che entra l’Assessore Curzi.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI: Ricordo che i due consiglieri sono dimissionari, quindi la surroga è obbligatoria in quanto si sono dimessi, non sono a scadenza di mandato.

Il Consigliere RIMINI (PPE-PDL): Semplicemente perché stiamo trattando questo argomento tengo particolarmente a sottolineare dinanzi all’Aula consiliare le motivazioni che mi hanno spinto alle dimissioni da questo Comitato, Comitato bandiera blu d’Europa, cittadino di Senigallia. Io personalmente, tramite questo Consiglio comunale, sono stato eletto in questo Comitato nel 2010 in quota minoranza, da allora, nonostante mie numerose sollecitazioni, il comitato non si è mai riunito. Poiché il sottoscritto ritiene che il fatto della bandiera blu d’Europa la quale viene acquisita tramite una specifica normativa, tramite uno specifico Regolamento, e poiché tengo molto a questo simbolo che la nostra città ha ormai da molti anni, ho ritenuto opportuno, dopo mie numerose sollecitazioni, dimettermi da questo incarico e l’ho fatto all’incirca due settimane fa, poiché di fatto questo Comitato è un Comitato fantasma. Personalmente non so ad oggi se il Comitato aveva delle specifiche competenze come si è fatto ad andare avanti senza che il Comitato si riunisse e si esprimesse,  se così non fosse e se non servono questi requisiti per quanto riguarda tutto l’iter della pratica, significa che il Comitato non serve a nulla. Vedo ad esempio che nel 2012 il Comune stesso ha partecipato per la festa della bandiera blu che si fa ogni anno d’estate e sono stati spesi 3.000 euro, per quanto riguarda un progetto in una scuola per la bandiera blu altri 3.000 euro, quindi in un anno come il 2012 per la rappresentanza, non per fare studi su come viene assegnato, perché viene assegnato questo vessillo, ma per promuovere questo vessillo sono stati spesi 6.000 euro pubblici, di tutti i cittadini, quindi credo che vada fatta chiarezza, altresì chiedo come mai il sottoscritto essendosi dimesso due settimane fa si è venuti alla sostituzione, come mai il collega consigliere Dario Romano essendosi dimesso a giugno, da giugno ad oggi non si è provveduto alla sua sostituzione? Questa è la mia domanda.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI: Non ci sono interventi per il momento, approfitto per rispondere alla seconda parte della sua domanda perché mi compete personalmente. Faccio pubblica ammenda di un errore degli uffici e quindi mio, le dimissioni del consigliere Romano sono passate effettivamente quasi inosservate per mancanza di attenzione della struttura che io controllo, quindi se ce ne fossimo accorti chiaramente avremmo immediatamente, così come abbiamo fatto ora, avremmo immediatamente istruito la surroga, non so se l’Assessore Memè vuole rispondere sulla prima parte.

L’Assessore MEMÈ: Innanzitutto volevo solo puntualizzare per quanto riguarda l’importanza della bandiera blu e quindi un impegno che mi prendo, per quanto riguarda diciamo la pubblicità e il ritorno di immagine della bandiera blu che è il suggello di una serie di parametri che la nostra spiaggia e la nostra città mette a disposizione nel conseguire questo importante riconoscimento è fuori discussione, se poi l’Amministrazione ha investito una risorsa secondo me del tutto plausibile rispetto all’importanza della bandiera blu stessa per pubblicizzarla in alcune situazioni, bene reputo che in una città turistica come la nostra investire anche una somma, seppure esigua, perché come ha ricordato il consigliere Rimini è una somma esigua, ritengo che sia di fondamentale importanza proprio perché il turismo e la bandiera blu in pratica è la certificazione massima, è il vero traino della nostra economia cittadina. Sul fatto dell’utilità della pubblicità della bandiera blu in merito ad alcune iniziative intraprese reputo di avere l’assoluta certezza che l’Amministrazione si è mossa sempre nell’interesse della città. Per quanto riguarda invece l’impegno che mi prendo è quello che se, come il consigliere Rimini ha ricordato, non è stato mai convocato il comitato, cercheremo in tutti i modi di convocarlo almeno una volta all’anno, questo è l’impegno che mi prendo.

Il Consigliere RIMINI (PPE-PDL): Scusi Presidente solamente per precisare anche in riferimento alla Presidenza del Consiglio che il mio non voleva essere un richiamo al Presidente del Consiglio, ma così come da lei esposto, se vi è stata una mancanza degli uffici, non è una mancanza di poco conto questo, non è una cosetta così, insomma e non viene riportata, quindi prego di fare luce su questo, di fare chiarezza anche perché stiamo parlando di documenti importanti. In secondo luogo la mia non è stata una critica per quanto riguarda la spesa, è stato un portare alla conoscenza anche del Consiglio a cui magari alcune cose sfuggono, di quello che è, non è che ho criticato. Il mio auspicio è che il prossimo Comitato possa veramente lavorare, iniziare a lavorare per fare in modo di controllare, visionare anche quei requisiti basilari che servono per l’attribuzione della bandiera blu, quindi non è che il Comitato debba riunirsi una volta l’anno per forza, c'è uno specifico motivo, vi sono delle specifiche normative che lo prevedono, quindi il mio auspicio è quello che il Comitato inizi a lavorare e lavori per controllare appunto quelli che sono i requisiti per l’attribuzione alla bandiera blu stessa.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI: Consigliere Rimini, io un senso del ruolo che mi è stato affidato molto alto, e nello stesso tempo il mio ufficio non è una cosa separata dalla mia persona e dal mio ruolo, quindi non è colpa dell’ufficio e quindi una cosa grave, è colpa del Presidente, così almeno evitiamo tutti i giri di parole, se accade qualcosa in Presidenza la colpa è del Presidente, non dell’ufficio e quindi è grave, è grave l’ha commesso il Presidente questo errore, e spero di non commetterne più, cosa vi devo dire di più?

Il Consigliere ROMANO (Vivi Senigallia): Se queste dovessero essere le sue colpe allora ben vengano diciamo, se queste sono le sue maggiori colpe. Rispetto alle mie dimissioni volevo solamente aggiungere un paio di fatti. A giugno 2012 in seguito a all’inizio di un incarico lavorativo ho ritenuto opportuno di non essere più in grado di adempiere a questo compito, quindi le mie motivazioni sono di carattere puramente personale, senza nulla togliere al rispetto che ho per il Consigliere Rimini perché comunque il Comitato di fatto non si è mai riunito, questo lo posso attestare. C'è un appunto che però vorrei fare al consigliere Rimini che è anche mio amico e del quale ho stima. Le sue dimissioni potevano essere tra l’altro molto precedenti in termini di tempo, perché aspettare a inizio 2013, forse perché siamo in campagna elettorale, tutti siamo un po’ caldi, magari questa potrebbe essere la motivazione, e seconda cosa consigliere Rimini mi domando, un po’ come fa il Consigliere Rebecchini, però non in termini offensivi come ha fatto lui purtroppo, mi domando ma da quando lei è Presidente della Commissione Turismo un’audizione con il Sindaco per parlare della bandiera blu non poteva rientrare tra le sue competenze se andavamo a vedere? Ecco allora in quest’ottica forse una colpa, non è una colpa, ma ce l’ha anche lei da Presidente forse, un minimo di accortezza in più si poteva avere sulla questione, se proprio si voleva mettere diciamo l’Amministrazione un po’ in difficoltà. Detto questo non aggiungo altro.

Il Consigliere RIMINI (PPE-PDL): Per fatto personale, ma non me ne voglia il mio amico Dario Romano Consigliere. Quanto da lui citato, il sottoscritto si è speso più volte dinanzi anche alla Segreteria del Sindaco proprio per evitare un caso del genere, come il gesto appunto che ho messo in atto, per sollecitare appunto la convocazione del Comitato, l’ho fatto per ben due volte nell’arco di due anni, arrivati a questo punto, quindi da parte mia come consigliere d’opposizione se volevo creare la bagarre lo potevo fare un anno fa, la poteva fare di più, da parte mia vi è stato, poiché ritengo, ripeto, che questo è un argomento importante ed è un vessillo importante per la città, ho ritenuto operare in questa maniera, poiché non ho avuto nessun riscontro da parte della Segreteria del Sindaco, del Sindaco stesso, di conseguenza mi sono mosso in questa maniera. Questo va detto poiché il collega Romano mi ha tirato in ballo per questo argomento. Da parte mia vi è stata tutta la buona volontà per poter operare, dall’altra parte non ho avuto nessun riscontro, quindi di conseguenza mi sono mosso su questa linea.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI: Distribuiamo le schede per le votazioni. Vi ricordo che le votazioni avverranno per collegi separati, cioè la maggioranza voterà il consigliere di maggioranza, la minoranza voterà il consigliere di minoranza. 

Si procede quindi alla votazione per schede segrete.
Effettuato lo spoglio delle schede tramite gli scrutatori, il Presidente proclama il seguente risultato:

Urna n. 1 – maggioranza consiliare
Presenti con diritto di voto	n. 16
Votanti	n. 16
Schede nell’urna	n. 16
Voti per:
Mario Fiore	n. 16

Urna n. 2 – minoranza consiliare
Presenti con diritto di voto	n. 4
Votanti	n. 4
Schede nell’urna	n. 4
Schede bianche	n. 4

Il Presidente del Consiglio MONACHESI: Adesso votiamo la proposta di delibera dove sarà chiaramente espresso esclusivamente il consigliere di maggioranza Mario Fiore, rimane vacante il posto del consigliere di minoranza.

Si dà atto che escono i Consiglieri Angeletti, Mazzarini, Rimini, Cameruccio: Presenti con diritto di voto n. 16.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI pone in votazione, palese con modalità elettronica, la proposta iscritta al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari che viene approvata con 16 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto come proclama il Presidente ai sensi di legge

Si dà atto che entra il Consigliere Angeletti: Presenti con diritto di voto n. 17.

Il Presidente del Consiglio MONACHESI pone in votazione, palese con modalità elettronica, l’immediata eseguibilità dell’atto deliberativo che viene approvata con 17 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO COMUNALE
- Visto l'argomento iscritto al punto 5 dei suoi lavori;
- Udita la relazione del Vice Sindaco Maurizio Memè
Premesse:
- La città di Senigallia riceve da numerosi anni la Bandiera Blu delle Spiagge d’Europa, che costituisce la più alta certificazione a livello europeo della qualità delle acque, della spiaggia e dei servizi attinenti l’attività turistica.
- Con deliberazione della Giunta Municipale n. 841 del 8/11/2000, si è costituito apposito gruppo di lavoro, poi denominato Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa, allo scopo di svolgere e coordinare le azioni necessarie a migliorare le condizioni ambientali e il livello dei servizi turistici, nonché per promuovere attività promozionali atte ad evidenziare il valore aggiunto che l’assegnazione della Bandiera Blu delle Spiagge d’Europa rappresenta per l’offerta turistica della nostra città.
- Come previsto con deliberazione della Giunta Municipale n. 123 del 1/06/2010, del Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa fanno parte, tra gli altri componenti, anche due rappresentanti del Consiglio Comunale, che siano espressione uno della maggioranza e uno della minoranza consiliare.
- Con deliberazione n. 72 del 9/06/2010, il Consiglio Comunale ha designato quali propri rappresentanti in seno al Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa i Consiglieri Romano Dario per la maggioranza consiliare e Rimini Enrico per la minoranza consiliare.
- Con comunicazioni acquisite agli atti dell’ente, il Consigliere Romano Dario ed il Consigliere Rimini Enrico hanno presentato le proprie dimissioni irrevocabili dall’incarico di componente del Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa.
- Ciò premesso, ritenuto di dover procedere alla designazione dei rappresentanti del Consiglio Comunale all’interno del Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa, in sostituzione dei consiglieri dimissionari Romano Dario e Rimini Enrico;
Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’articolo 49 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Attività Istituzionali, Cultura e Comunicazione;
Con votazioni segreta e palese che hanno dato il risultato sopra riportato;
D E L I B E R A
1°) - DI DESIGNARE quale rappresentante del Consiglio Comunale all’interno del Comitato Comunale Bandiera Blu d’Europa il seguente consigliere:
- Fiore Mario nato ad Ancona il 23/01/1977 e residente a Senigallia in Via La Marca n. 5 (maggioranza consiliare)
2°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Enzo Monachesi	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 21 febbraio 2013 all’8 marzo 2013 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 11 marzo 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 4 marzo 2013, essendo stata pubblicata il 21 febbraio 2013
Lì, 5 marzo 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,