Senigallia Atto

Monetizzazione degli oneri di urbanizzazione per edificio in via Terza Strada

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2013/2650 del 21 gennaio 2014

Presentazione
Approvazione
21.1.2014

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 10
Seduta del 21/01/2014
OGGETTO:	EDIFICIO RESIDENZIALE IN LOC. CESANO, VIA TERZA STRADA N. 19 REALIZZATO CON LICENZA EDILIZIA N. 11 DEL 23/02/1976 (PRATICA EDILIZIA N. 521/1975) E SUCCESSIVE VARIANTI. ACCOGLIMENTO PROPOSTA MONETIZZAZIONE AREA A.U.S. ED ESSENZE ARBOREE IN QUOTE MILLESIMALI IN RELAZIONE AL RILASCIO DI AGIBILITA' PARZIALE. DITTA CIULLA BARBARA

L’anno duemilaquattordici addì ventuno del mese di gennaio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore-* Paci Francesca MichelaAssessore-* Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Ceresoni Simone;
Premesso:
- In data 13/11/2013, prot. 60909, la sig.ra CIULLA BARBARA, residente in Senigallia, via Lago Maggiore n. 22, Codice Fiscale : CLL BBR 52L55 I608O  presentava istanza di agibilità parziale  per l’unità immobiliare residenziale sita in località Cesano di Senigallia, via Strada Terza n. 19, 1° piano.
- Da una ricerca effettuata presso l’archivio Comunale è risultato che il fabbricato di civile abitazione, di cui fa parte l’unità immobiliare sopra citata, è stato realizzato con licenza edilizia n. 11 del 23/02/1976 (pratica edilizia n. 521/1975), rilasciata all’Impresa Mengoni Mario ed Elvio.
- Il rilascio del suddetto provvedimento era stato subordinato alla presentazione di un impegno 16/12/1975, da parte dell’Impresa Mengoni Mario ed Elvio per la cessione di un’area da destinare all’urbanizzazione secondaria (A.U.S.), nonché alla condizione che venissero messe a dimora n. 16 piante sempreverdi del tipo ed essenza idonei al clima locale.
- In data 05/08/1976 veniva richiesto dalla stessa impresa una variante in corso d’opera (pratica edilizia n. 476/1976), autorizzata dal Comune di Senigallia in data 13/11/1976. Detta variante comportava un incremento di volumetria che passava da mc. .1932,66 a mc. 2.370,60 e, di conseguenza, il conteggio della superficie in cessione della A.U.S. diventava il seguente (il PRG prevedeva che in caso di cessione il parametro definito dalla norma veniva ridotto della metà):
mc. 2.370,60 x 4,50/100 mq./mc. = 106,68 
- Dalla documentazione in possesso del Comune di Senigallia si evince che l’intero edificio è privo di agibilità in quanto non sono stati mai adempiuti gli impegni a suo tempo assunti dall’Impresa Mengoni.
- Con nota 19/11/2013  questo Ente richiedeva al geom. Carboni Michele, tecnico della sig.ra Ciulla, di perfezionare l’istanza di agibilità con il frazionamento dell’area A.U.S. necessario per la stipula dell’atto di cessione nonché dimostrazione della messa a dimora di n. 16 piante come prescritto nella licenza edilizia n. 11/1976.
- Con nota prot. 62113 del 20/11/2013 il geom. Carboni, in risposta alla nota dell’Ente del 19/11/2013, proponeva il versamento della quota dovuta per la cessione dell’area A.U.S. e per la messa a dimora di n. 16 piante, per la sola unità immobiliare oggetto di istanza di agibilità, in base alle tabelle millesimali generali dell’edificio.
- Considerato che la progettazione iniziale dell’edificio non individuava l’area da cedere al Comune di Senigallia come A.U.S.; che collocazione dell’edificio risulta essere in seconda fila rispetto alla via Terza Strada  di Cesano; che l’Amministrazione Comunale non ha alcun interesse ad acquisire un’area difficilmente utilizzabile a scopo pubblico; si ritiene di condividere la proposta formulata dal geom. Michele Carboni.
- La monetizzazione dell’area A.U.S. e della piantumazione comporterebbe per l’intero edificio il versamento delle seguenti somme:
A.U.S. mq. 106,68 x 145,63 Ђ/mq. = 	Ђ	15.535,81
Piantumazione n. 16 x 250,00 Ђ 7 cad. =	Ђ	4.000,00
TOTALE	Ђ	19.535,81
- In relazione alla quota millesimale generale attribuita all’unità immobiliare oggetto della istanza di agibilità pari a 62,80 il versamento da corrispondere al Comune di Senigallia da parte della sig.ra Ciulla Barbara risulta essere:
Ђ 19.535,81 x 62,80/1000 = Ђ 1.226,85
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI MONETIZZARE l’area A.U.S. di mq. 106,68 di cui all’impegno 16/12/1975 a firma dell’impresa Mengoni Mario ed Elvio, redatto ai fini del rilascio della licenza edilizia n. 11 del 23/02/1976 (pratica edilizia n. 521/1975) per la realizzazione di un edificio residenziale in località Cesano, via Terza Strada n. 19, nonché la monetizzazione  di n. 16 essenze arboree, il tutto da ripartire tra i proprietari dell’edificio secondo le quote millesimali generali dell’edificio stesso; pertanto proponendo alla sig.ra Ciulla Barbara il versamento a favore del Comune di Senigallia della somma di Ђ 1.226,85;
2°) - DI DARE ATTO che l’importo di cui sopra sarà accertato al Cap. 486/1 del Bilancio 2014;
3°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 5 febbraio 2014 al 20 febbraio 2014 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 21 febbraio 2014	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 16 febbraio 2014, essendo stata pubblicata il 5 febbraio 2014
Lì, 17 febbraio 2014	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,